Nuova struttura MEDICINA GENERALE


Nuova struttura medicina generale

Un progetto ambizioso, che il Comune di Amandola ha portato avanti con determinazione e con il desiderio di riportare i suoi cittadini alla normalità. La ferita più grande che il sisma del 2016 ha inferto a questo territorio è stata sicuramente la chiusura dell’Ospedale Vittorio Emanuele II, ai cui servizi si affidavano gran parte dei cittadini di tutta la zona montana dei Sibillini e la cui mancanza ha generato non pochi disagi per tutti gli abitanti del nostro territorio.


Giovedì 14 Febbraio 2019, giornata importantissima per tutto il territorio dei Sibillini, è stato approvato il progetto esecutivo per la costruzione della nuova struttura della medicina generale e per cui si procederà a breve alla gara di appalto.


Tale struttura sarà collocata nella zona di Pian di Contro, in uno spazio antestante l’area destinata al nuovo Ospedale, per cui sono da poco terminate le procedure di esproprio, e ricoprirà una superficie di circa 1400 metri quadrati.


Nella nuova struttura troveremo un’ala dedicata alla degenza, nella quale sarà trasferita la medicina, oggi trasferita a Fermo, per cui sono previste stanze fino ad un massimo di 4 posti letto, complete di servizio igienico;

sarà presente inoltre uno spazio per visite e medicazioni, vari spazi dedicati al personale, un locale di soggiorno e vari locali dedicati al deposito.

La seconda ala invece, sarà destinata agli ambulatori di assistenza specialistica e centri ambulatoriali di riabilitazione che svolgeranno attività di recupero e rieducazione funzionale con un trattamento della condizione di menomazione e/o disabilità. Saranno presenti spazi per attesa, accettazione e attività amministrative. Questo spazio sarà suddiviso in 4 aree dedicate a differenti terapie:

- aree attrezzate per attività di gruppo per attività statiche e dinamiche

- aree attrezzate per attività individuali

- box o stanze di dimensioni contenuti per attività di massoterapia, terapia fisica e strumentale

-aree attrezzate per il trattamento dei disturbi comunicativi e cognitivi


Pianta piano terra Medicina generale

Sarà quindi una struttura funzionale, dotata di tutti i comfort e i servizi, costruita seguendo le norme antisismiche, su un’area facilmente raggiungibile da tutte le direzioni.


La nuova struttura andrà a costituire un polo distaccato del Nuovo Ospedale dei Sibillini che comunque continuerà a svolgere le sue funzioni anche in seguito alla costruzione del nuovo nosocomio.

62 visualizzazioni

dove siamo

Comune di Amandola

Piazza Risorgimento, 17

contatti

Tel : 0736 84071

info

Città di Amandola